Il sito di Grazia Napoli
Home
Biografia
Articoli
Un po' di me
Il mio libro
Le mie foto
I miei video
Contatti
Email Facebook Twitter
Notizie
vedi tutte >>
Il neurone bugiardo - di Walter Procaccio
di Grazia Napoli


Il neurone bugiardo è l'ultima pubblicazione di Walter Procaccio, psichiatra e psicoterapeuta potentino. Un libro per riflettere sulla differenza fondamentale, ma mai del tutto chiara, tra psicoanalisi e neuroscienze.




E' il linguaggio la sintesi di tutto. Le parole che definiscono cose e persone, e le fanno "essere". La possibilità di parlare, di narrare, di raccontarsi mette in connessione parte fisica e psiche e definisce la sottile differenza tra chi aiuta a conoscersi e chi si occupa di neuroni. Walter Procaccio fa una lunga riflessione nel suo libro nato - anche nel titolo - dalla sollecitazione venutagli dalla domanda di Marco, ospite della comunità terapeutica in cui Procaccio lavora. "Ma tu lo curi il neurone bugiardo?" una domanda che lascia scaturire una lunga spiegazione clinica, filosofica, scientifica, per delineare il confine - non sempre definito - tra neuroscienze e psicoanalisi nella cura della sofferenza. La malattia, la cura, la relazione mente-corpo, ma anche medico-paziente, quando questi si incontrano.

E' vero che le parole curano? la lettura di questo libro non da una risposta definitiva, ma apre una riflessione su quel che siamo, su come ci rappresentiamo, sulle parole che usiamo per costruire "testi", che definiscono la realtà e noi stessi.

Un libro accattivante già nella copertina: rossa. Nel titolo: la domanda di un giovane in cura. Nelle risposte, che lasciano sempre aperta la dicotomia tra scienza e parole, tra chimica e psiche, tra narrazione possibile e "bugiarda". Parole che finiscono per definire la realtà, mai unica, sempre fatta dalla "costruzione", dalla possibilità di mettere insieme parole, per far venir fuori il proprio essere

  
  
  

 
© 2010 All rights reserved - Web Master