Il sito di Grazia Napoli
Home
Biografia
Articoli
Donne e non solo
Il mio libro
Il mio blog
Le mie foto
I miei video
Contatti
Email Facebook Twitter
Notizie
vedi tutte >>


Dialogo aperto
Grazia Napoli    Al centro.

E' il nuovo spettacolo di Claudio Baglioni. Già traemesso con grande successo di ascolti su Rai 1 dall'arena di Verona. Ora in tour. In questi giorni a Firenze. Poi a Roma, al Palalottomatica,regno del cantautore romano che - come dic...
leggi blog >>
Parole e Sassi
di Grazia Napoli



"Parole e Sassi". La Tragedia raccontata ai bambini. La storia di Antigone in un Racconto-Laboratorio per le nuove generazioni.
E'la sperimentazione di residenza-teatro, che si è svolta a potenza - nell'ambito del festival città delle cento scale - a cura dell' attrice lucana, di Satriano di Licania, Antonella Iallorenzi.

Dedicato ai ragazzi dagli 8 ai 10 anni "Parole e Sassi" è una produzione del collettivo progetto Antigone - fondato da venti donne di teatro nel 2011 - distribuito in Basilicata dalla compagnia teatrale "Petra". Ne fa parte Antonella Iallorenzi, solo 32 anni, ma una lunga esperienza di attrice e formatrice, che lo ha portato anche all' interno della scuola potentina, ospite del festival, coinvolgendo cinque seconde classi della scuola media "Domenico Savio".

"Parole e Sassi" è un racconto-laboratorio. L' attrice, prima di iniziare il racconto, fa un patto con i bambini: se riterranno la storia di Antigone importante, dovranno ri-raccontarla a più persone possibili. Prima di andarsene lascerà loro le parole, cioè il copione, e i sassi usati nel racconto come personaggi della storia. Niente palco: solo un rettangolo segnato sul pavimento a delimitare lo spazio della scena. per fare teatro basta la relazione tra attore e pubblico.






Nel laboratorio le parti s' invertono: è il pubblico ad agire e parlare. I bambini, prima egregi uditori, utilizzano i sassi per raccontare come e in che parte di loro si è rifugiato il tragico di questa grande storia.

Finora, "Parole e Sassi" - vincitore del Premio "Eolo Awards 2013" come miglior Progetto Creativo - è stato presentato a  più di 700 gruppi - classe in italia,  oltre 13.000 bambini. Ha portato il teatro nei paesi, nelle scuole lontane dalle città, nelle pluriclassi delle nostre montagne.

  
  
  

 
© 2010 All rights reserved - Web Master